TUMMY TIME…STIAMO A PANCIA IN GIU’!

0 830

TUMMY TIME…STIAMO A PANCIA IN GIU’!

Il TummyTime è un momento di gioco nel quale il neonato esegue esercizi a pancia in giù (SI!, avete letto bene! E’ fondamentale proporre questa posizione precocemente. All’inizio lo faremo per brevi momenti, poi pian piano i tempi si allungheranno).
Vi ricordo di posizionare il bambino in questa posizione SOLO ed ESCLUSIVAMENTE quando è SVEGLIO
Durante la nanna deve SEMPRE stare supino (pancia in sù)
Se inizialmente il bambino non gradisce stare in posizione prona, la mamma può iniziare ad appoggiarlo sul pancino e stimolarlo con la sua voce: il desiderio di vedere la mamma lo spingerà ad alzare la testa.
 Consiglio: Inizialmente può essere utile posizionare sotto le braccia del bimbo il boppypillow, ovvero il cuscino dell’allattamento o semplicemente un asciugamano arrotolato. Questo gli consentirà di tollerare meglio la posizione prona.
A pancia in giù il bambino imparerà dapprima ad alzare la testa, poi inizierà a sollevarsi sulle braccia, pian piano proverà a girarsi su se stesso e successivamente inizierà a gattonare.
Il TummyTime promuove lo sviluppo di moltissimi distretti corporei…Ma andiamo a vedere in dettaglio!
  • Collo: il Tummy Time ne rafforza i muscoli, che consentiranno al bambino di controllare meglio i movimenti del capo. In caso di contratture o compressioni dei nervi, aiuta a ridurle;
  • Testa: previene l’instaurarsi di dismorfismi cranici come la plagiocefalia;
  • Occhi: aiuta a sviluppare il controllo dei muscoli che fanno muovere gli occhi nella direzione desiderata (alla nascita questo sviluppo è incompleto), promuove lo sviluppo della percezione della profondità, favorisce lo sviluppo della visione binoculare;
  • Sistema Nervoso: consente l’integrazione dei 5 sensi, lo sviluppo dell’intelligenza e della consapevolezza dell’ambiente circostante;
  • Braccia: rafforza le braccia in vista del futuro, ossia in vista di strisciare e poi di gattonare;
  • Mani: consente lo sviluppo dell’arco palmare. Sì perché le mani dei neonati sono piatte, il caratteristico arco si forma dopo ed è necessario rinforzarlo per favorire lo sviluppo della motricità fine;
  • Intestino: aiuta il bambino ad eliminare i gas e a superare episodi di costipazione;
  • Anche: aiuta ad allungare e sviluppare i muscoli che consentiranno il movimento del bacino;
  • Gambe: rinforza i muscoli che saranno necessari per gattonare;
  • Schiena: aiuta a sviluppare l’allineamento della colonna al resto dello scheletro e rafforza i muscoli che sono necessari per la posizione seduta.
Insomma, i vantaggi sono enormi…non ci resta che giocare!
LET’S PLAY TUMMY TIME...STIAMO A PANCIA IN GIU'!

 

Elena Bolli – Osteopata

https://www.facebook.com/ElenaBolliOsteopata

TUMMY TIME…STIAMO A PANCIA IN GIU’! 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.