Strategie di auto-cura per mamme single

0 76

Strategie di auto-cura per mamme single

Effetti cumulativi di trascurare la cura di sé 

È importante riconoscere che ignorare uno di questi tipi di auto-cura può causare effetti cumulativi e contribuire allo stress che stai provando. Come mamma single, non stai solo sperimentando l’esaurimento fisico. Essere una giocoliera di tutte le responsabilità quotidiane può farti sentire anche emotivamente sopraffatta .

E se ti stai ancora riprendendo da una relazione finita male, una perdita o un’altra delusione, allora prenderti del tempo per elaborare i tuoi sentimenti ogni giorno sarà ancora più importante.

Se i bisogni emotivi non sono stati adeguatamente affrontati si insinueranno dal nulla in qualsiasi momento della giornata.

Potresti trovarti in lacrime in mezzo al negozio di alimentari o avere uno scatto d’ira verso i tuoi figli per cose che normalmente trascuri. L’esaurimento emotivo si insinuerà proprio quando ignorerai i tuoi bisogni più profondi. Quindi è indispensabile che tu ti prenda cura di te stessa emotivamente, in modo da poter essere al meglio per i tuoi figli.

Suggerimenti per rendere l’abituale cura di sé parte della routine

Ecco alcuni modi per prenderti cura dei tuoi bisogni emotivi e costruire la tua forza interiore:

  1. Parla con un amico . E’ comune pensare che gli amici che non hanno figli o che non hanno mai avuto un divorzio, una separazione o una perdita non vogliano sentire quello che stai passando. Il più delle volte, questo non è vero. I tuoi amici si preoccupano per te e anche se non possono offrire suggerimenti basati sull’esperienza di genitore single, possono comunque essere di supporto. Quindi dai loro quella possibilità aprendoti riguardo come ti senti.
  2. Scrivi in ​​un diario . A volte tutto ciò di cui abbiamo bisogno è far uscire i nostri sentimenti. Prova a scrivere i tuoi pensieri in un diario. Quando lo fai ogni giorno, senza preoccuparti dell’aspetto o del suono della scrittura, scoprirai che arrivato alla terza pagina, inizierai a sbloccare ciò che ti disturba davvero. Provalo! Ciò che scoprirai potrebbe sorprenderti.
  3. Esercizio . Fai esercizio fisico durante la tua routine quotidiana. Se hai bambini, mettili in un passeggino o lasciali andare in bicicletta al tuo fianco. E se i tuoi figli sono più grandi, cerca di giocarci in modo da far muovere il tuo corpo. Ad esempio, esci e gioca a calcio, pallavolo o fate insieme una semplice corsa.
  4. Ascolta la musica . Prenditi del tempo dopo che i bambini sono a letto per ascoltare la tua musica preferita e sognare ad occhi aperti. La maggior parte di noi non ne ha abbastanza di questo tipo di “tempo”, in particolare se la nostra unica attività di relax è guardare la TV. Ascoltare la musica è diverso perché consente alla tua mente di vagare e vagare. Quindi provalo! Consenti a tutto ciò che ti viene in mente – non importa quanto sembri sciocco – di aiutarti a elaborare i tuoi sentimenti e rimetterti in contatto con la tua forza interiore.
  5. Trascorri del tempo godendoti la natura . Guarda l’alba, ammira un bellissimo tramonto o trascorri qualche minuto ad ascoltare gli uccelli che cantano. Non devi andare lontano per goderti il ​​mondo intorno a te.
  6. Parla con un professionista . Se ti senti bloccato o non stai facendo i progressi che vorresti vedere, fissa un appuntamento per parlare con un terapista. Lui o lei potrà aiutarti a elaborare il tuo dolore e iniziare ad andare avanti. Sappi anche che questa non deve essere una soluzione a lungo termine. Anche solo due o tre appuntamenti possono aiutarti a tornare in contatto con la tua forza interiore e metterti sulla strada di un percorso che porterà alla guarigione.

E’ importante che tu ti renda conto che sei umana. Quindi passa attraverso il disagio che deriva dalla richiesta di aiuto e concentrati sul risultato: ottenere ciò di cui hai bisogno per te e i tuoi figli.

Non c’è dubbio che prenderti cura dei tuoi bisogni fisici ed emotivi aumenterà la tua forza interiore.

 

Strategie di auto-cura per mamme single

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.