Coronavirus (COVID-19): ultimi aggiornamenti dal MIUR

0 133

Coronavirus (COVID-19): ultimi aggiornamenti dal MIUR

Tra le numerose fake news  che girano ormai da giorni attorno all’argomento del Coronavirus (COVID-19) il nostro Blog ha deciso di attenersi alle notizie ufficiali.

Vi riportiamo di seguito le ultime notizie dal mondo della scuola, relativamente ai provvedimenti che il Ministero dell’Istruzione ha deciso di adottare per limitare i contagi.

Sono state sospesi fino al 15 marzo 2020: i viaggi d’istruzione, le iniziative di scambio o gemellaggio, le visite guidate e le uscite didattiche programmate per le  scuole di ogni ordine e grado: è possibile però esercitare il diritto di recesso come previsto dal Codice del Turismo.

A livello nazionale, si è deciso, che dopo 5 giorni di assenza, per rientrare in classe occorrerà un certificato medico: la diposizione riguarda le nove regioni che negli ultimi anni hanno fatto cadere l’obbligo risale al 1967. Sono: Lombardia, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, Umbria, Lazio, Marche e le Provincie autonome di Trento e Bolzano.

La  Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ha annunciato proprio in queste ore:

“Stiamo lavorando rapidamente e con grande responsabilità. C’è la massima collaborazione fra tutte le autorità coinvolte e le forze sociali, nell’interesse della salute nazionale. Come Governo, in collaborazione con i vertici sanitari stiamo seguendo l’evolversi della situazione. La nostra task force è operativa da giorni. Come Ministero saremo al fianco delle scuole per ogni possibile chiarimento e supporto. Le istituzioni sono tutte in campo per i cittadini. Siamo impegnati per fare ciò che occorre. Non servono allarmismi e, soprattutto, non bisogna assolutamente credere alle notizie che girano senza fonte o che non sono verificate. Invito tutti a rifarsi esclusivamente alle fonti ufficiali che hanno tutto l’interesse a informare correttamente i cittadini”.

Il MIUR informa, inoltre, che i dirigenti scolastici delle scuole in cui l’attività didattica è stata sospesa per l’emergenza sanitaria possono attivare, di concerto con gli organi collegiali competenti e per la durata della sospensione, modalità di didattica a distanza, ponendo particolare attenzione alle specifiche esigenze degli studenti con disabilità.

Qui il Decreto Ufficiale

Coronavirus (COVID-19): ultimi aggiornamenti dal MIUR

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.